Oderzo Corsaro A Montebelluna

MONTELVINI MONTEBELLUNA – ODERZO BASKET 71-80

MONTEBELLUNA: Pizzolato, Legnaro, Rosada 4, Mattiello 13, Pozzobon 3, Crivellotto 19, Zecchin 4, Martignago 1, Sacchet 15, Gobbo 6, Marcon 6. All. Rebellato

ODERZO: Verso, Valesin 6, Ongaro, Tracchi 10, Venturelli 28, Ibarra 5, Infanti 8, De Min 6, Zamattio, Ndiaye 11, Sanad 6, Zambon. All. Steffé

Parziali: 20-20; 37-42; 58-61

Arbitri: D’Avanzo e Occhiuzzi

Spettatori circa 150

SENZA ZAMBON MA CON VENTURELLI, L’ODERZO PASSA A MONTEBELLUNA

E’ stata partita vera il derby del PalaFrassetto, in bilico quasi fino alla fine e che l’Oderzo è riuscito a vincere grazie ad un’attenta difesa nell’ultimo quarto e ad una buona gestione dei possessi decisivi, dovendo anche fare i conti con l’inaspettato forfait di Zambon che ha modificato il piano partita a pochi minuti dalla palla a due.

I nostri partono benissimo guidati da Sacchet e Marcon (13-4) mentre i biancorossi sbagliano diverse conclusioni in attacco costringendo Steffè al primo timeout dopo meno di quattro minuti. E’ Venturelli in collaborazione con Infanti a ribaltare la situazione: il numero 10 segna 11 punti consecutivi che riducono il gap mentre è il rientrante Ibarra a siglare il primo vantaggio esterno con un gioco da 3 punti (18-20).

Anche senza Zambon gli ospiti trovano il modo di essere decisi nel pitturato con Ndiaye mentre dalla lunga distanza colpiscono con Sanad e il solito Venturelli, chiudendo il primo tempo avanti 42-37. Sacchet è on fire, Tracchi prende un fallo tecnico e Crivellotto riporta avanti i suoi, prima che Venturelli riprenda in mano l’attacco opitergino supportato dal lungo Ndiaye. Sul finire del quarto, sono quattro liberi di Valesin a riportare avanti gli ospiti (58-61).

La precisione dalla lunetta di De Min e Venturelli ed un altro colpo firmato Tracchi consentono di concludere il match ostico che Oderzo riesce ad aggiudicarsi grazie a Venturelli e ad una buona difesa nell’ultimo quarto. Vittoria che consente di raggiungere in quarta posizione lo Jadran Trieste a quota 30.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.